Porticina antivarroa

Domande frequenti

Qual è l'obiettivo di ZEROVARROA?

Il nostro obiettivo è lottare contro gli acari varroa senza utilizzare prodotti chimici, di nessun tipo. Nessuna.

Come funziona la porticina antiparassitaria?

La porticina antiparassitaria pulisce ogni ape che entra o esce dall’arnia. Con la spazzolina pulisce la parte superiore del torace e l’ostacolo della griglia pulisce la parte inferiore dell’addome dell’ape. Gli acari varroa intrappolati cadono attraversando la griglia in un cassetta e lì muoiono. L’apicoltore può controllare questa cassetta ogni volta che visita l’arnia. Con questo sistema si possono ottenere varie cose: 

  • Ridurre la quantità di varroa dell’arnia. Ogni acaro di varroa eliminato comporta un grande sollievo alla fine della melata. Si sa che il grado di infestazione della varroa si triplica ogni mese. Per cui un acaro eliminato in marzo, permette di avere 243 acari in meno a fine agosto. Ogni acaro eliminato fa diminuire la quantità di acari alla fine della melata. Questo può determinare la differenza tra la sopravvivenza e la morte di un’arnia.
  • Aiuta ad evitare le reinfestazioni. Si sa che le arnie soffrono reinfestazioni causate dagli spostamenti delle api, da visite di fuchi da altre arnie o alveari, saccheggi e a causa di arnie vicine che non vengono trattate adeguatamente contro la varroa. La porticina antiparassitaria permette la pulizia delle api che entrano con varroa.

La quantità di acari di varroa morti nel recipiente ci dà un’idea molto approssimativa del livello di infestazione di ognuna delle arnie. Ci aiuta a prendere decisioni.

La porticina antiparassitaria è un sistema definitivo di lotta contro la varroa?
NO. Come ha potuto vedere, rimuove solo gli acari foretici di varroa che entrano ed escono dall’arnia. In ogni caso è un’arma molto potente per mantenere il livello di varroa nelle arnie sotto i limiti sopportabili. Questo è particolarmente utile in caso di apicoltura ecologica.
La porticina antiparassitaria blocca il polline raccolto dalle api?
Assolutamente no. Tutto il polline passa per la porticina senza essere bloccato. La spazzolina pulisce solamente la parte superiore dell’ape e non tocca le sue zampe che sono la parte del corpo con la quale trasporta il polline.
La porticina antiparassitaria è utile per gli apicoltori ecologici?
È utile per tutti gli apicoltori, particolarmente per quelli che utilizzano l’apicoltura ecologica. Si sa che i trattamenti ecologici sono meno efficaci dei trattamenti convenzionali. Per cui le arnie ecologiche soffrono livelli di varroa superiori a quelli convenzionali. Tutti i tipi di aiuti per eliminare la varroa saranno utili. Evidentemente, dato che non si utilizza nessun prodotto chimico, la porticina antiparassitaria è compatibile con l’apicoltura ecologica.
Quanti acari varroa puó bloccare la porticina antivarroa?

La quantità dipende dai seguenti fattori:
• Popolazione di api. Evidentemente, quante più api ci siano in un’arnia, maggiore sarà il numero di varroa.
• Attività di raccolta del polline. Se le api sono molto attive uscendo ed entrando nell’alveare, la spazzolina agisce su un numero maggiore di varroa.
• Livello di infestazione. Quanto più grande è il livello di infestazione dell’arnia, tanto maggiore sarà il numero di acari varroa bloccati. La quantità di acari varroa caduti è un indicatore del livello di infestazione dell’arnia.
Si è scoperto che la quantità di varroa catturata è maggiore non appena si installa la porticina antiparassitaria. Questo si deve al fatto che i primi giorni la maggior parte degli acari di varroa in fase foretica vengono bloccati dalla porticina antiparassitaria. Dopo questo primo periodo, il processo si stabilizza e vengono bloccati gli acari varroa che escono dalle celle e passano alla fase foretica.

È utile per un apicoltore collocare la porticina antivarroa?

Indubbiamente sì. Come sanno tutti gli apicoltori, se un’ arnia raggiunge un livello di 4000 – 4500 acari varroa è condannata a morte.
È necessario tentare con tutti i mezzi possibili di non arrivare mai a questi livelli. Se un apicoltore applica i trattamenti prima e dopo della melata, generalmente la quantità di varroa non aumenta esageratamente. Il
problema è che l’arnia può ritornare ad infestarsi per cause estranee all’apicoltore e alla propria arnia. In questi casi la porticina antivarroa offre un aiuto enorme. I possibili motivi sono:
• Spostamento delle api
• Saccheggio
• Movimento dei fuchi. Come saprete, i fuchi si muovono con molta libertà tra le arnie e sono uno dei motivi di trasferimento de la varroa tra le arnie.
• Arnie vicine che non sono state trattate adeguatamente.
Quando si verifica una delle circostanze anteriori, la porticina antivarroa è la soluzione perché no lascia entrare nuovi acari nell’arnia.
Inoltre, si sa che circa il 20% degli acari di un’arnia si trovano nella fase foretica. La porticina antivarroa li elimina in maniera sistematica.

Tutto ciò che è stato esposto precedentemente fa in modo che la infestazione di varroa non raggiunga livelli problematici. Per questa ragione è così interessante per gli apicoltori. La porticina può generare la differenza tra la vita e la morte dell’arnia.

Inventerete altri sistemi per lottare contro la varroa?
Sì. Stiamo effettuando prove finali per un secondo sistema orientato ad uccidere gli acari varroa che si trovano nelle cellette opercolate. I risultati sono eccellenti e prevediamo di renderlo operativo molto presto. La combinazione di entrambi i sistemi sarà definitiva nella lotta contro la varroa senza necessità di utilizzare prodotti chimici.
Cosa ottiene l'apicoltore con la porticina antiparassitaria?
Innanzitutto ottiene la morte della varroa. Come conseguenza i livelli di varroa durante la melata e soprattutto alla fine della stagione saranno minori. Tutto questo aumenta enormemente le possibilità di sopravvivenza dell’arnia l’inverno successivo. Come sanno tutti gli apicoltori, la sopravvivenza di un’arnia è legata alla quantità di varroa che ha sopportato. Diminuire la quantità di varroa significa arnie più forti e con maggiori possibilità di sopravvivenza.
È motivo di stress per le api la porticina antiparassitaria?
No. Solamente il primo giorno dell’installazione, le api dovranno imparare ad usarla, però a questo si abituano velocemente.
La regina e i fuchi passano comodamente attraverso questa porticina?
La porticina è stata disegnata principalmente per le api operaie, però i fuchi e la regina possono passare senza problemi. La spazzolina è morbida e permette il passaggio di tutte le api.
È utilizzabile in tutti i tipi di arnie?
Sí. È molto facile da montare. Si toglie la tavola di atterraggio e si colloca la nuova porticina. Vi invitiamo a vedere il video successivo.
Si può montare sia su arnie stanziali che da nomadismo?
Si può usare per entrambe le versioni di arnie. Per le arnie da nomadismo è stato disegnato un componente speciale che permette di chiudere il passaggio delle api durante il trasporto. In questo modo si possono trasportare con più facilità e senza rischio di rompere la porticina. Guarda il video.
La porticina rimane collocata durante tutto l'anno o bisogna smontarla in certi momenti?
La porticina antiparassitaria è stata pensata per rimanere montata durante tutto l’anno. Non è necessario toglierla in nessun momento.
È adatta a resistere alle avversità metereologiche?
Il dispositivo è molto forte. È fatto di plastica alimentare resistente ai raggi UV.
A che serve la porticina riduttrice anti saccheggio?
In certi momenti dell’anno, il saccheggio può causare gravi problemi nelle arnie. Questa possibilità che abbiamo introdotto può aiutare anche nella gestione del saccheggio.
Sono necessarie opere di manutenzione per garantire il buon funzionamento del sistema della porticina antiparassitaria?
Non è necessario fare nulla. La unica cosa che raccomandiamo è ungere la parte interna del fondo con vaselina per catturare gli acari varroa che sono caduti e cercano di salire di nuovo verso l’arnia.
Che succede se non si posiziona il fondo dell'arnia?
Non c’è nessun problema. Gli acari varroa eliminati cadono direttamente al suolo e lì muoiono.
La porticina antivarroa aumenta la produzione di miele?
Ci aspettiamo che così aumenti la produzione di miele, visto che le arnie sono più sane e di conseguenza migliorano il rendimento. Siamo in fase di studio, non sappiamo ancora come possiamo quantificare la produzione.
Che possiamo fare se vogliamo raccogliere il polline?
La porticina antivarroa è incompatibile con la porticina per raccogliere il polline. Bisognerà toglierla nel momento in cui si sta raccogliendo il polline.

Contattaci

Per qualsiasi dubbio o domanda, non esitare a contattarci attraverso questo formulario.

3 + 10 =

Risponderemo alle tue domande anche attraverso il numero di WhatsApp

Indirizzo

c/ Sabinar, 2 Bajo. CP.24007 León

Telefono

(+34) 642 61 97 43

E-mail

info@zerovarroa.com

    [{wpml_trans_unit_63_0_0_0_-1_0} social_network=”{wpml_trans_unit_63_0_0_0_-1_1}” url=”{wpml_trans_unit_63_0_0_0_-1_2}” _builder_version=”{wpml_trans_unit_63_0_0_0_-1_3}” background_color=”{wpml_trans_unit_63_0_0_0_-1_4}” custom_margin=”{wpml_trans_unit_63_0_0_0_-1_5}” custom_padding=”{wpml_trans_unit_63_0_0_0_-1_6}” border_radii=”{wpml_trans_unit_63_0_0_0_-1_7}” global_colors_info=”{wpml_trans_unit_63_0_0_0_-1_8}” follow_button=”{wpml_trans_unit_63_0_0_0_-1_9}” url_new_window=”{wpml_trans_unit_63_0_0_0_-1_10}”]facebook[/{wpml_trans_unit_63_0_0_0_-1_0}]